Inno “Ave Maris Stella” di Guillaume Dufay, nell’esecuzione dell’ensemble Pomerium, diretto da Alexander Blachly.

Il tenor (linea più grave) è un’elaborazione della melodia gregoriana. La linea superiore è composta liberamente, mentre la linea centrale (falso bordone) raddoppia la linea superiore una quarta sotto. La linea inferiore, spesso ma non sempre, è una sesta sotto la linea superiore. La semplicità di questo stile suggerisce un uso liturgico “ordinario”, in contrasto con la complessità dei mottetti destinati a cerimonie particolarmente solenni.
Estratto da Wikipedia

workshop_of_filippo_lippi_-_madonna_and_child_-_walters_37429
“Madonna con Bambino”, Filippo Lippi (ca. 1446-1447) – The Walters Museum, Baltimore, MD (Wikimedia Commons)